Indissolubilmente

 

E’ su di te che sdraio le mie labbra
la tua pelle m’è spiaggia rovente
non mi scotto ai raggi del tuo sole
sono il calore
del tuo amore.

E’ un cielo d’ambrosia il mio gioire
che ti spalmo come unguento
per lenire le ferite del dolore
cauterizzate dal fuoco dell’ardore.

Nel tuo splendore t’osservo
rivestendoti d’infinita dolcezza
morbida come pesca la tua bocca
che mi sfiora assopendo la ragione.

Scorre ebbro il sangue nelle vene
ormai ubriache per tanto idromele
inebriando la mente obnubilata
indissolubilmente a te sono legata.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Amore, Quasi poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Indissolubilmente

  1. giovanni ha detto:

    regale esposizione di un amore che si posa inebriando il cuore
    bellissimi versi
    ciao
    Giovanni

  2. Dora Forino ha detto:

    Versi di grande intensità ,questo legame indissolubile,
    che mai si scioglierà per il grande amore che vi lega.
    Apprezzata gradita.
    Dora

  3. Pattyrose ha detto:

    Splendida, luminosa come te… Ti abbraccio!

  4. Caterina Tagliani ha detto:

    Come sempre le tue liriche sono strepitose mia cara Raggio, ti ringrazio anche per i commenti che hai fatto alle mie. Una Santa Pasqua a te mia cara.

  5. katia ha detto:

    Perchè mia cara Raggio, questa non è uno…splendore…ti invito a visitare una pagin del mio blog, in Poesie che passione…c’è una… sorpresa che ti è sfuggita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...