Archivi del mese: giugno 2011

Di meraviglia nutro la mia esistenza

Mi ritrovo esterrefatta oltre il confine demarcazione tracciato dagli sguardi mi tuffo nell’invisibile percepito per collassare nell’irreale. M’impossesso delle emozioni che vivono nella luce delle stelle sfavillanti acini della vigna celestiale che trasferisco nel palato della mente. Lo stomaco dei … Continua a leggere

Pubblicato in Impressioni, Quasi poesia | 19 commenti

Palpita il sole alla radice del cuore

I miei passi seguono l’eco del tuo vento che mi conduce nei luoghi d’incanto dove sbocciano baci che dell’anima accrescono il tormento spenta senza il tuo esistermi nell’infinito. E ti ritrovo alla radice del sogno fra le fronde del giorno … Continua a leggere

Pubblicato in Amore, Quasi poesia | 5 commenti

Terrosa primavera

Le narici son pervase dall’invadenza di quel profumo di terrosa primavera annunciata da lievi folate di vento vibrano teneri i petali d’aulenti fiori. Sorridono al solletico le orecchie per il rumore scandito dalla pioggia per lo schianto delle gocce nelle … Continua a leggere

Pubblicato in Natura, Quasi poesia | 6 commenti