Terrosa primavera

Le narici son pervase dall’invadenza
di quel profumo di terrosa primavera
annunciata da lievi folate di vento
vibrano teneri i petali d’aulenti fiori.

Sorridono al solletico le orecchie
per il rumore scandito dalla pioggia
per lo schianto delle gocce nelle polle
per l’affondo nell’erba a penetrar la terra.

Increduli gli sguardi nel captare l’incanto
d’un bizzarro temporale, nuvole vergano
con le loro strie d’inchiostro trasparente
pagine di cielo tinte dall’arcobaleno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Natura, Quasi poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Terrosa primavera

  1. pulvigiu ha detto:

    Buona domenica Raggioluminoso, è
    sempre un piacere leggere le tue poesie,
    (medicina del cuore e della mente)

    Ciao da pulvigiu.

  2. katia ha detto:

    …terrosa primavera…aulenti fiori…sono i tuoi versi

  3. Giovanni ha detto:

    Odore di pioggia
    burrascosa primavera
    colori d’iride
    bei versi
    ciao
    Giovanni

  4. “…L’incanto d’un bizzarro temporale…”
    Ho sempre pensato che quest’incanto non fosse solo nel tramonto, nell’alba o nei paesaggi particolari, ma anche nella semplicità, nelle lacrime del cielo che scendono fino a noi e che non riusciamo ad apprezzare, anzi, le accogliamo sempre malvolentieri.
    Fantastiche le tue parole che hanno percepito tanto in così (relativamente) poco.
    Sono i dettagli colti a rendere tutto speciale.

    Buona giornata,
    Jessica

  5. pulvigiu ha detto:

    Buon fine settimana che qui a Verona
    con brutto tempo.
    Ciao ciao.

  6. ivy ha detto:

    quale profumo preferire a questo di primavera?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...