Nei sentieri d’una biblioteca [imparo.

Nei sentieri d’una biblioteca
seguo le tracce di vite passate
sebbene tutte ben allineate
son sconosciute o dimenticate.

Ha sete di conoscenza la mia mente
ingordi sguardi radiografano
l’ossatura del pensiero racchiusa
entro codificati tomi in bella mostra.

Leggo e rileggo d’imprese e gesta
d’arti raffinate, di luci iridescenti
pagine che mi sussurrano d’amore
o che urlano l’angoscia del dolore.

Si modellano i fogli prendendo forma
e mi ritrovo in altri luoghi [smarrita
immersa in rivoli d’altrui emozioni
riesumando ciò che tace nel silenzio.

Con cupidigia ingoio frasi e versi
avida poggio lo sguardo sulle strie
scorro dei pensieri il tempo, il senso
conscia del mio grezzo intelletto [imparo.

© Raggioluminoso

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Impressioni. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Nei sentieri d’una biblioteca [imparo.

  1. jalesh ha detto:

    Non finiamo mai d’imparare…leggere dovrebbe essere il nostro pane quotidiano perchè ci aiuta a capire il senso della vita e di come affrontare l’impervio cammino ed a sognare il vissuto anche di altre persone…stupendi i tuoi veri profondi ed intensi

  2. Anna (Mirtillo14) ha detto:

    Cara Raggio, sono proprio contenta di averti ritrovata !
    I libri raccontano di vite passate, sconosciute , dimenticate; vicende liete o amare, giorni tristi e felici…
    Molto bella , come tutte le tue poesie. Buona domenica

  3. omar.m ha detto:

    Ogni passo in questi sentieri una nuova cosa da imparare…stupenda
    Buon fine settimana
    Un abbraccio,Omar

  4. Mel ha detto:

    E’ sempre affascinante scoprire altre cose, imparare sempre più cose, sarebbe un vero peccato accontentarsi delle infarinature. Sempre stupendo quel che scrivi, un vero piacere leggerti.

  5. Mel ha detto:

    Ti auguro una buona serata, una dolce notte e una bella domenica.
    Un abbraccio.

  6. wolfghost ha detto:

    Bell’elogio alla sete di conoscenza e della buona lettura 😉 Nel mondo di Internet e delle informazioni veloci, ricordare la buona e sana lettura dei libri è sempre un bene. E tu l’hai fatto benissimo 😉
    http://www.wolfghost.com

  7. happysummers ha detto:

    I tuoi occhi ingordi sfiorano i libri, accarezzandoli e pregustando il mondo di pensieri, emozioni, sentimenti in essi racchiusi. Leggere è come bere acqua salata, più se ne beve più fa venire sete!
    Così come lo è leggere le tue poesie, Raggio luminoso che porti luce nelle nostre menti e nei nostri cuori.

  8. Giovanni Monopoli ha detto:

    sono i sentieri della vita che si percorrono nella luce del cuore…
    Splendidi versi
    ciao

  9. giselzitrone ha detto:

    Wünsche einen schönen Sonntag ein schöner Text,toll geschrieben wünsche einen schönen Tag.Gruß Gislinde

  10. Vito M. ha detto:

    Nel ringraziarti ancora per la tua graditissima visita, non posso far altro che complimentarmi per questo bellissimo blog.
    Non è facile trovare una poesia dedicata ad un biblioteca, lo hai fatto (mi permetto di darti del tu), e devo dire in modo meraviglioso.
    Guai non ci fossero i libri, sono il mezzo di trasmissioni ideale per acqusire, saggezza, nozioni, emozioni appartenute a persone di ogni epoca e che, nel momento in cui vengono lette, diventano proprie, donando nuova ricchezza, così come sono certo, sarà per me il leggere i tuoi prossimi post.
    Auguro una buona domenica, con amicizia, Vito

  11. ombreflessuose ha detto:

    Sono vie che lasciano tracce di stupore e sapienza nei cuori dei passanti
    Grazie, davvero bella
    Baci
    Mistral

  12. inchiostrodamore ha detto:

    Una composizione diversa del tuo solito sebbene lo stile è sempre quello, certo è che la tua visione è importante in quanto solo attraverso i libri arricchiamo la nostra cultura e la nostra conoscenza, anche attraverso un racconto o a poesie che parlano di vita, di amori o solo sofferenza… impariamo anche grazie a questa composizione..complmenti Flox.

  13. Fabius ha detto:

    Incredibile come anche una polverosa biblioteca nei tuoi versi trasfigura, con tanto talento e abilità renderesti poetica e struggente anche una salumeria, ne sono sicuro.
    Compliementi ancora, fa bene leggerti, soprattutto quando poesie tue come queste racchiudono un vasto significato universale.

    Fabius

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...