Poesie a 4 mani

Ritorno a sognare

Cala la sera
la mia vecchia anima
sogna.
Cerco tracce lontane.
Mi avvolgo in una coltre soffice
mi immergo
in un sogno lontano.
Nell’aria salgono note
a perdersi in questa notte infinita.
Violini suonano solo per me
come per incanto
ti vedrò sulla soglia dell’anima…
Mi soffermo un momento
sull’algia del tempo

……………………..
ove appoggio soffici pensieri
a riscaldar la danza dei ricordi.
Ed è lì che ti scorgo
bagliore di luce soffusa.
Raccolgo melodia d’emozioni.
La mia mente trova
ripercorrendo
le orme del mio passato.
Gli attimi profumano, svelati
istanti rivestiti a gioia
dipingono di vigore i passi
con quel velluto che di me resta.
Apro gli occhi all’alba
e ritorno a sognare.

Dora Forino & Raggioluminoso

© Dipinto di Michele D’Avenia “L’alba di un nuovo giorno”

 

Germogli

Germogli

Tre  anni son passati dai germogli
rivisti stamattina di passaggio
da  quel giardino mi separa un muro
sfiorarli posso solo col pensiero

e farne un canto che mi prende il cuore
se torno a quel febbraio temperato
il pruno nel bel mentre era fiorito
tant’è che al tempo  d’oggi  c’eran foglie

fragole tinte maturate al sole
a  intenerire l’anime gentili
di giovinetti in fila ad imparare
in tutto similari ai ramoscelli

trittico d’anni era ancor più lieve
d’annata in corso presa nelle spire
d’inverno truce posto a sottozero
nei campi assai ventosi  e rassegnati

eppur speranza non volea morire
tenere voci riempivan l’aria
di nuova primavera in divenire
tremuli rami esposti al tenue vento

vestivano i colori della festa
e lieti i ragazzetti esuberanti
scorgevano  tripudio della vita
gioendo allora con spensieratezza

ben stretti nelle mani i desideri
coi sogni d’un futuro idealizzato
radioso nel riflesso di quel cielo
nuvola alcuna c’era in orizzonte

e fanno breccia in animo i ricordi
d’accadimenti nitidi rituali
è triade che sempre si rinnova
allo spuntar di teneri germogli.

Lorenzo & Raggioluminoso

© Foto Lorenzo

 

 

Intarsi di poesie

…è il gioco delle penne
che imprimono parole
che segnano profondo incavo
là ove il cuor batte

son segni assai preziosi
arabeschi ornamentali
a intrecciar pensieri
nell’esondar di emozioni

son bizzarre sensazioni
che investono calor diffusi
recitando simboli mai persi
al fremer scultorea figura

ricchi intarsi, diafane incisioni
a scolpir lieti ritornelli
soavi melodie d’archi
che pervadono la mente

Giovanni Monopoli & Raggioluminoso


 

Il mandorlo della pace

Quel connubio di colori
solletica dolci profumi
che raddolciscono i cuori
intense emozioni a sancire tradizioni.

Tripudio di tenerezza
per quelle fragili sfumature
sbocciate ai piedi di tracce di storia
incanto a incorniciare la primavera.

Guardo estasiato il regalo della natura
quel manifestare gioia, ali vibranti nel cielo
comunicano quel senso di pace
che aggrada la festa nel mondo.

Svettano dai rami bandiere d’amore
soave letizia vorrebbero diffondere fra popoli
nel tramestio dei pensieri, la quiete
accesa è la fiaccola per cancellare rancori.

Inchiostrodamore & Raggioluminoso


 

Sospir di vita

Il cor trema in debol sussulto ad affiorar paura
smarrito l’animo in cielo stinto da cruenti battaglie
presagi di tristi novelle per alitar malefici venti
al comparir di nubi minacciose, mesta preghiera si leva.


Fugge il pensier al suo giunger dolente
ad offuscar membra sorte in mendico aspetto
ondeggia  foglia al suo presentar cospetto
palpita vita dinnanzi, all’apparir presenza.


Accorato sguardo vaga su martoriati corpi
– dov’è il mio amato? –
un sospir di vita si leva dal rosso prato
il cor sobbalza ora per respir rinato.

E’ lì alla vista di colei vuol essere taciuto
allo sfogliar bianche margherite resta distratto
tutto s’occulta in dolce visione , vince lesto
al debellar timore d’esibirsi in foggia presto.

Raggioluminoso & Giovanni Monopoli


 

UNA COMETA SUL CUOR

U  na carezza in vezzo poggiar tra aurei monili
N  ell’ affresco viso in magica formula espressa
A  ccalorando le mani mie su rosea carnagione.

C  onceder sublime emozioni, romantiche visioni
O rpelli fatati intrisi di deliziata speme amorosa
M agie d’incanti a contonar  tremule orlature
E agitar piacer sì forte da cagionar mancamento
T ripudio ad echeggiar giubilo nell’ebbro cor in brace
A  nnunciando  nell’annotata oscurità fresca brame.

S  cerre in maneggio la venere cometa più esposta,
U  n eletto diadema in possesso tra luminose stelle
L  à ove  l’amor trionfa tra mille desideri ardenti.

C ocente bramosia, elisir ad elegger emozion men vaga
U signol gorgheggia in erma boscaglia al rifiorir di gaia vita
O bliati tramonti a rifletter spumeggianti bagliori mai celati
R amate attese d’incandescenti brezze a sussurrar d’amor.

Giovanni Monopoli & Raggioluminoso

5 risposte a Poesie a 4 mani

  1. giovanni ha detto:

    Ti ringrazio tantissimo per questo onore che mi fai, essere tra i tuoi splendidi scritti è una cosa meravigliosa
    grazie
    un abbraccio
    Giovanni

  2. Giuseppe Bellanca ha detto:

    Complimenti è dir poco, hai fatto un lavoro davvero formidabile.

    Ti ringrazio per avermi inserito in questo elenco speciale di poesie
    a 4 mani una bella collaborazione con tanti esimi poeti davvero
    brava sono felice d’esserci un abbraccio
    Giuseppe…

  3. Dora Forino ha detto:

    Questo concerto a quattro mani “Ritorno a sognare”
    è stata un’esperienza meravigliosa, ci siamo subito intonate al canto
    e per non essere di parte..devo riconoscere che è una bella poesia.
    Cara Flox, alla prossima!
    Con affetto.
    Dora

  4. melodiestonate ha detto:

    complimenti raggio sei bravissima

  5. Rosemary3 ha detto:

    Carissima, non dovremmo rimediare alla grave carenza della mancanza di un nostro connubio poetico?
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...